Paralipomeni. Piccola protesta contro il pensiero unico e globale

Paralipomeni. Piccola protesta contro il pensiero unico e globale

"I paralipomeni sono in generale ciò che è stato omesso, tralasciato. E perciò un'opera che viene così chiamata rappresenta un'integrazione di quell'omissione, vera o immaginata. Nel mio caso non so dire esattamente cosa ho omesso di esprimere nei libri che ho scritto in passato. Ho presente invece, e molto bene, le cose che ho tralasciato, ma non dimenticato. Ve le propongo qui, consapevole del fatto che spesso, nella vita, le cose più importanti sono proprio quelle che si tende a tralasciare o a lasciare sullo sfondo."

Rivalutato il pensiero moderno che ha svelato la verità, viene anche fortemente indebolita la contrapposizione globale fra antichi e moderni, cioè fra civiltà e corruzione; e difatti il Leopardi pensò che. [16] La netta dichiarazione materialistica è contenuta nel Frammento apocrifo di Stratone da Lampsaco, che è dell’autunno del 1825. Rivalutato il pensiero moderno che ha svelato la verità, viene anche fortemente indebolita la contrapposizione globale fra antichi e moderni, cioè fra civiltà e corruzione; e difatti il Leopardi pensò che. Il pensiero e la poetica di Giacomo Leopardi sono caratterizzati dal pessimismo, l'aspetto filosofico che caratterizza tutto l'evolversi delle idee e degli ideali del poeta e filosofo italiano, assumendo nel tempo connotazioni diverse. Il pensiero e la poetica di Giacomo Leopardi sono caratterizzati dal pessimismo, l'aspetto filosofico che caratterizza tutto l'evolversi delle idee e degli ideali del poeta e filosofo italiano, assumendo nel tempo connotazioni diverse. Rivalutato il pensiero moderno che ha svelato la verità, viene anche fortemente indebolita la contrapposizione globale fra antichi e moderni, cioè fra civiltà e corruzione; e difatti il Leopardi pensò che. Il pensiero e la poetica di Giacomo Leopardi sono caratterizzati dal pessimismo, l'aspetto filosofico che caratterizza tutto l'evolversi delle idee e degli ideali del poeta e filosofo italiano, assumendo nel tempo connotazioni diverse. [16] La netta dichiarazione materialistica è contenuta nel Frammento apocrifo di Stratone da Lampsaco, che è dell’autunno del 1825. Il pensiero e la poetica di Giacomo Leopardi sono caratterizzati dal pessimismo, l'aspetto filosofico che caratterizza tutto l'evolversi delle idee e degli ideali del poeta e filosofo italiano, assumendo nel tempo connotazioni diverse. [16] La netta dichiarazione materialistica è contenuta nel Frammento apocrifo di Stratone da Lampsaco, che è dell’autunno del 1825. Rivalutato il pensiero moderno che ha svelato la verità, viene anche fortemente indebolita la contrapposizione globale fra antichi e moderni, cioè fra civiltà e corruzione; e difatti il Leopardi pensò che. [16] La netta dichiarazione materialistica è contenuta nel Frammento apocrifo di Stratone da Lampsaco, che è dell’autunno del 1825.